fbpx

Open Group porta nel suo nome la sua radice: una cooperativa nata dalla fusione di più cooperative, aperta al dialogo, al confronto e alla collaborazione con altri soggetti che ne condividano lo spirito e i valori.

Per questo lavora in un’ottica costante di costruzione di reti, di relazioni, convinta che la contaminazione sia generatrice di energie positive e innovazione.

Ecco un elenco di partnership di cui Open Group è protagonista attivo.

 

All Digital: è la rete che rappresenta 25.000 centri di competenza digitale in 32 paesi europei. Tra questi centri anche la nostra Abc Digitale. E’ figlia di Telecentre Europe, organizzazione nata nel 2007, leader nel campo delle abilità digitali.

ARFIE (Association for Research and Training on Integration in Europe): facciamo parte di questa Ong europea nata nel 1992 per migliorare il supporto, l’inclusione sociale e l’accessibilità dei servizi per persone disabili e con problemi di salute mentale, puntando sulla formazione di qualità del personale.

CNCA: Open Group fa parte del Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza. E’ una Associazione di promozione sociale organizzata a cui aderiscono circa 250 organizzazioni fra cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, enti religiosi. È presente in tutti i settori del disagio e dell’emarginazione, con l’intento di promuovere diritti di cittadinanza e benessere sociale.

ComeTe, servizi per la cura e il benessere della famiglia. Open Group aderisce alla rete, che si estende nella fascia adriatica dal Friuli Venezia Giulia all’Abruzzo. Il servizio nasce per proporre una risposta personalizzata alle famiglie che cercano una soluzione di assistenza: dall’assistente di base a domicilio all’accoglienza in struttura; dai percorsi educativi individualizzati a consulenze professionali specialistiche. La rete si propone di accrescere la capacità innovativa e la competitività delle imprese aderenti consentendo di sviluppare l’offerta di servizio ai privati e di welfare aziendale verso clienti nazionali, e di ampliare i canali di promozione attraverso la partnership progettuale con mutue e fondi previdenziali.

Consorzio l’Arcolaio: Open Group ne fa parte insieme a Arca di Noè, La Piccola Carovana, Società Dolce e Piazza Grande. Obiettivo del Consorzio è favorire lo sviluppo della cooperazione sociale nell’ambito dei servizi territoriali realizzati a supporto delle persone in stato di esclusione sociale, adulti e minori e dei servizi di accoglienza di migranti adulti e minori. Il lavoro in rete sostiene la sperimentazione di nuovi modelli di servizio e di nuove forme di rapporto tra soggetti pubblici, privati e collettivi delle comunità locali.

Consorzio Indaco: comprende, oltre a Open Group, altre cooperative sociali “A” e “B” del territorio, Società Dolce, Iris, Il Martin Pescatore, Arcobaleno.  L’intento è unire professionalità, risorse tecniche, strutturali e progettuali, relativamente all’erogazione e progettazione  di servizi nell’ambito del disagio, per l’integrazione sociale e lavorativa delle persone in condizione di svantaggio sociale.

Consorzio di Iniziative sociali SIC: nasce per volontà di alcune cooperative sociali che condividono il progetto di promuovere sul mercato nuove forme di imprenditorialità sociale attraverso il rafforzamento delle cooperative aderenti. Il Consorzio si propone di facilitare il raggiungimento degli scopi mutualistici dei soci mediante l’esercizio in comune di attività economiche e promuove una gestione innovativa dei servizi sociali attraverso attività diverse (agricole, industriali, commerciali, di servizio) per  creare reali opportunità di lavoro per persone a rischio di emarginazione.

Consorzio Scu.Ter: formato da imprese sociali radicate nel territorio bolognese con l’obiettivo di rilanciare i servizi educativi e di sostegno scolastico per bambini e adolescenti. Innovazione, ricerca e territorio sono le parole chiave di Scu.Ter. Oltre ad Open Group ne fanno parte Cadiai, Solco Insieme, Libertas Assistenza, Csapsa, Csapsa2, Ida Poli e SeaCoop.

Dynamo International, Street workers network: è un network di realtà che uniscono persone che lavorano e/o vivono sulla strada, per aumentare l’efficienza e la qualità delle pratiche attraverso la formazione, lo scambio e l’ implementazione di strumenti didattici

Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora (FIOPSD): nel 2015 Open Group ha aderito alla associazione che persegue finalità di solidarietà sociale nell’ambito della grave emarginazione adulta e delle persone senza dimora.

Impronta Etica: aderiamo all’associazione senza scopo di lucro costituitasi nel 2001 per la promozione e lo sviluppo della sostenibilità e della responsabilità sociale d’impresa (RSI). Impronta Etica vuole favorire in Italia e in Europa processi orientati alla sostenibilità, fungendo da stimolo per le imprese associate a tradurre la propria tensione all’innovazione verso esperienze di leadership di competitività sostenibile.

LegaCoop Bologna: aderiamo dalla nostra nascita alla Lega delle Cooperative di Bologna, associazione di rappresentanza delle cooperative, delle imprese e degli enti bolognesi aderenti alla Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue.  Alcuni nostri dirigenti sono membri degli organi provinciali, regionali e nazionali.

Naufragi: Open Group fa parte dell’Associazione Naufragi, costituita da realtà del terzo settore attive nel contrasto all’esclusione sociale e nella promozione culturale. L’obiettivo è promuovere eventi di divulgazione della cultura del sociale;  costituire un laboratorio permanente per l’elaborazione creativa di strategie e politiche di inclusione in grado di dialogare fattivamente con i decisori pubblici; attivare reti di azione e di rafforzamento reciproco tra privato sociale e istituzioni, sia a scala cittadina sia tra realtà di città italiane ed estere.

NetLit-Media Literacy Network: Open Group è fondatrice e azionista di una nuova realtà nel panorama editoriale nazionale insieme a Mandragola Editrice e Media Literacy Foundation Sotto i Venti. Il network radiofonico nazionale di Media Literacy, rivolto alla formazione e all’educazione all’uso consapevole dei media nelle nuove generazioni, è anche produttore e distributore di trasmissioni radiofoniche di informazione, cultura e musica. La redazione centrale è a Bologna. La partecipazione di Open Group alla nuova società, un editore puro, è pari al 40%, così come quella della cooperativa Mandragola, mentre la Fondazione Sotto i Venti ha il 20%.
Radio Città del Capo, confluita nel nuovo soggetto, è il centro di produzione del network, composto da 5 emittenti radiofoniche locali, con una parte di programmi in comune fra loro. Popolare Network (con capofila Radio Popolare di Milano) fornisce l’informazione nazionale e internazionale.

Reseau Entraprendre: siamo parte di questo network internazionale di associazioni di imprenditori, specializzato nell’accompagnamento imprenditoriale. La vocazione dell’associazione è contribuire al successo dei neo imprenditori offrendo loro un accompagnamento gratuito, umano e finanziario da parte di affermati imprenditori senior.

 

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto