Dopo un primo sopralluogo fatto a novembre, il 22 marzo Open Group e Armadilla hanno avviato il percorso partecipato per la realizzazione di un progetto rivolto agli adolescenti dei campi profughi palestinesi in Libano. Partner e protagonista del percorso è l’associazione libanese Najdeh che da anni opera nei campi libanesi con progettazioni sociali ed educative rivolte ad infanzia ed adolescenza.
Il percorso partito a marzo vedrà un ulteriore incontro tra Open Group, Armadilla e Najdeh a maggio in ambiente digitale ( per il confronto e la raccolta dei risultati delle linee di ricerca) per poi incontrarsi nuovamente a Beirut a fine giugno per la stesura e la presentazione del progetto.
Il percorso vede nella progettazione non solo un fine ma anche un canale elettivo per favorire l’incontro tra esperienze, pratiche, operatori e ragazzi.

Ecco il racconto dell’esperienza, nelle parole dei colleghi di Armadilla