Nell’ambito delle problematiche di disagio sociale, la dipendenza resta a pieno titolo uno dei bisogni principali a cui dare risposte ed opportunità terapeutiche e riabilitative mirate. Recentemente, accanto ad una stabilizzazione del consumo di sostanze, fenomeno trasversale a tutte le età e classi sociali, è da segnalare il preoccupante trend di diffusione del gioco d’azzardo patologico nella popolazione generale.

Queste premesse ci sostengono, come Cooperativa, nel continuare a promuovere servizi specialistici di trattamento, residenziale e non, della dipendenza patologica (tossicodipendenza, alcol dipendenza, dipendenze affettive, nuove dipendenze …), azioni culturali allargate di sensibilizzazione e prevenzione, lavoro di prossimità e riduzione del danno, attivazione di progetti di cittadinanza attiva e solidale. Riteniamo importante che la comunità terapeutica possa offrirsi sempre più come contesto di riferimento oltre la dipendenza, sviluppando percorsi di autonomia ed integrazione sociale, volti al miglioramento della qualità della vita.